Evento di progetto - NAT2CARE - Kick off meeting

Messaggio di errore

  • Notice: Trying to get property of non-object in block_block_view() (linea 247 di /var/www/ita-slo.eu/modules/block/block.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in block_block_view() (linea 247 di /var/www/ita-slo.eu/modules/block/block.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in block_block_view() (linea 247 di /var/www/ita-slo.eu/modules/block/block.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in block_block_view() (linea 247 di /var/www/ita-slo.eu/modules/block/block.module).
Eventi

Giovedì 7 dicembre 2017 si è svolto a Venzone il kick off meeting del progetto NAT2CARE (Attivazione della cittadinanza per il ripristino e la conservazione delle aree Natura 2000 transfrontaliere).

Si tratta di un’iniziativa finanziata dal programma comunitario Interreg V A Italia - Slovenia che si pone la finalità di conoscere e gestire meglio la natura nelle aree di confine.

In particolare l’attenzione sarà rivolta ai territori dei tre parchi partner del progetto (quelli regionali delle Prealpi Giulie e delle Dolomiti Friulane e quello nazionale sloveno del Triglav) ma anche ad altri ambiti facenti parte della rete europea Natura 2000 vicini a questi.

Il progetto prevede la realizzazione di azioni concrete ed innovative di gestione transfrontaliera di habitat e specie e di azioni rivolte ad accrescere la sensibilità ed a coinvolgere un pubblico più vasto possibile, con particolare attenzione per le giovani generazioni.

Una sezione specifica verrà dedicata al tema dei servizi ecosistemici, ovvero tutti quegli straordinari benefici che l’ambiente dona gratuitamente all’uomo senza che questi trovino un adeguata definizione del loro valore in termini economici.

In sostanza il progetto rappresenta una sfida concreta ed affascinante che evidenzia la ricchezza dei territori coinvolti in una dimensione europea partendo dal presupposto che “la natura non conosce confini”.

L’iniziativa, dell’importo complessivo di quasi 1,3 milioni di euro, avrà una durata di 30 mesi e vedrà come partner il Parco naturale regionale delle Prealpi Giulie (lead partner), il Parco nazionale sloveno del Triglav, il Parco naturale regionale delle Dolomiti Friulane, l’Università degli Studi di Udine, l’Istituto nazionale sloveno di biologia ed il Centro Biotecnico di Naklo.

Tools