PROGETTO “TRAIN”: KICK OFF MEETING

Eventi

Martedì 26 settembre si è svolto, presso l’ICGEB di Trieste, l’evento di lancio del progetto standard “TRAIN - BIG DATA e MODELLI DI MALATTIE: PIATTAFORMA TRANSFRONTALIERA DI KIT VALIDATI PER L'INDUSTRIA BIOTECH”, finanziato nell’ambito del Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020.

All’incontro erano presenti i rappresentanti dei 6 Partner progettuali, del Segretariato Congiunto del Programma Interreg V-A Italia Slovenia e della Direzione centrale salute, integrazione sociosanitaria, politiche sociali e famiglia della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Durante l’incontro Serena Zacchigna e il dottor Sašo Džeroski, rispettivamente coordinatrice scientifica del progetto per il Lead Partner ICGEB (International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology) e il rappresentate per il Partner progettuale Istituto sloveno “Jožef  Štefan”, hanno illustrato gli aspetti chiave del progetto che mira a creare nuove sinergie in campo biomedico per migliorare la diagnosi e terapia di varie patologie e per accelerare il trasferimento dalla ricerca all’industria, in linea con la Strategia Europa 2020 e le strategie di Smart Specialization.

Per la prima volta, le competenze transfrontaliere in biomedicina e bio-informatica saranno unite per realizzare kit e saggi pronti all’uso che saranno messi a disposizione delle aziende biomedicali per creare nuovi prodotti biofarmaceutici. Beneficeranno del progetto i professionisti del settore clinico, gli studenti e i ricercatori, i pazienti e i sistemi sanitari, e le PMI. I rappresentanti degli altri Partner, Simona Vernon del Parco tecnologico di Lubiana (Tehnološki park Ljubljana d.o.o.), Irene Lasorsa della Biovalley Investments e Angelo De Bortoli della Experteam - hanno poi descritto il loro ruolo nel progetto. La giornata è proseguita con la sessione tecnica tra i Partner progettuali volta ad impostare l’avvio delle attività previste.

Tools