tARTini

TO6

Preservare e tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse

Il progetto in numeri
Durata:
30 mesi
Inizio: 01.10.17
Fine: 31.08.20
N. Partner: 6
 
Stato di avanzamento del progetto
Budget totale:
1.286.926,00€
Contributo FESR:
1.093.887,10€

The project in numbers

Durata: 
30 mesi
Start / End: 
01.10.17 to 31.08.20
Stato avanzamento progetto: 
100%
Budget: 
1286926.00€
Contributo FESR: 
1093887.10€

tARTini

Turismo culturale all'insegna di Giuseppe Tartini
Asse prioritario 3

Protezione e promozione delle risorse naturali e culturali

Obiettivo specifico: 
OS 3.1.
Priorità d'investimento: 
PI 6c
Tipologia: 
Standard
Obiettivo Complessivo del Progetto: 

Il progetto “tARTini” ha conservato, sviluppato e promosso l’eredità culturale di Giuseppe Tartini.

Obiettivo generale è stata la fruibilità globale del suo lascito artistico, didattico, filosofico e scientifico finora disperso, combinata al marketing territoriale di un percorso turistico nei luoghi della sua vita quale motore di un crescente afflusso di visitatori nell’area transfrontaliera fra Pirano in Slovenia e Padova in Italia.

Sintesi del progetto: 

Come per i suoi visitatori ai tempi del Grand Tour settecentesco, oggi Giuseppe Tartini può di nuovo esprimere l’attrattività del suo fascino in termini di valore aggiunto e di integratore di sistema del turismo culturale nella regione dell’Adriatico settentrionale.

La sua eredità è a disposizione del mondo intero grazie alla accessibilità globale del sito multilingue Discover Tartini ( www.discovertartini.eu ), dove sono coordinati la pubblicazione dell’archivio musicale e teorico delle sue opere; la guida territoriale e biografica al percorso turistico musicale della Tartini Route; e l’incontro dei più giovani con la sua simpatia e la sua musica nella sezione Tartini Junior.

 

E’ il risultato del progetto denominato tARTini (Turismo culturale all’insegna di Giuseppe Tartini - Kulturni turizem v znamenju Giuseppeja Tartinija), finanziato dall’Unione Europea con il Programma INTERREG VA Italia – Slovenia 2014 – 2020, realizzato da una partnership di realtà culturali e istituzioni pubbliche, che ha riunito il Comune di Pirano, capofila, con la Comunità degli Italiani di Pirano, il Festival di Ljubljana, il Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste, il Segretariato dell’Iniziativa Centro-Europea (InCE), l’Università di Padova con il suo Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DSLL).

 

Giuseppe Tartini (Pirano 1692 – Padova 1770) è stato una personalità affascinante ed eclettica: fu il primo e più famoso violinista nell’Europa del suo tempo, è annoverato fra i maggiori compositori nella storia della musica mondiale, fu un grande didatta con la sua pionieristica visione di un percorso formativo dedicato a studenti di ogni parte d’Europa. Ma fu anche scienziato e tecnologo: pubblicò importanti trattati sull’armonia e sulla teoria della musica, inclusa quella sul “terzo suono” ancora oggetto di studi nella fisica del suono. Si deve a lui la storica modifica dell’archetto del violino, che ha per sempre cambiato, insieme alla postura esecutiva, l’impatto della sonorità e la tenuta della nota.

 

Discover Tartini cambia organicamente il rapporto fra Tartini ed il suo pubblico di appassionati già numerosi in tutto il mondo:

  • rilanciando il carattere innovativo della sua opera per restituirgli il ruolo di grande protagonista dell’Illuminismo europeo quale egli fu in vita;
  • offrendo agli studiosi ed agli interpreti un archivio digitale della sua opera musicale e teorica, e del suo epistolario conosciuto, che facilita nuove esecuzioni e studi tartiniani con tutte le opportunità delle tecnologie dell’informazione;
  • e collocando i luoghi della sua vita fra Pirano e Padova nel quadro dei capolavori della natura e dell’ingegno umano, che li inquadrano in questa regione d’Europa.
Risultati principali: 

I risultati del progetto hanno cambiato l’accessibilità all’opera di Tartini nel mondo.

“Discover Tartini” è il brand del nuovo itinerario fisico e virtuale, che offre a studiosi, appassionati e turisti libero accesso al patrimonio musicale, letterario ed espositivo reso disponibile dal progetto:

 

  1. Il sito multilingue www.discovertartini.eu, supportato da server dedicato, accompagna alla scoperta ed allo studio di Tartini con archivio digitale, motore di ricerca musicale, epistolario e scritti scientifici e didattici, guida ai luoghi tartiniani e la sezione didattica per i ragazzi.

 

  1. Il rinnovo di Casa Tartini a Pirano offre un nuovo spazio polifunzionale di presentazione della sua eredità con un nuovo percorso espositivo multimediale ed attività collegate.

 

  1. La “Tartini Route” collega Pirano e Padova, Trieste e Lubiana in un nuovo percorso transfrontaliero di turismo musicale.

 

  1. Quasi venti eventi musicali realizzati nel quadro del progetto, comprese prime esecuzioni in epoca moderna, hanno coinvolto migliaia di spettatori. 47 concerti e sonate di Tartini e dei suoi allievi sono ora disponibili con YouTube al sito Discover Tartini.

 

  1. Una rete di quasi novecento appassionati presente in 43 Paesi del mondo segue la pagina “Discover Tartini” su Facebook.

 

 

Partner

Partner capofila

Občina Piran

Obalno-kraška
SLO

Partner progettuale n.1

Združenje "Skupnost Italijanov Giuseppe Tartini" Piran

Obalno-kraška
SLO

Partner progettuale n.2

Festival Ljubljana

Osrednjeslovenska
SLO

Partner progettuale n.3

Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini

Trieste
ITA

Partner progettuale n.4

Segretariato Esecutivo dell’Iniziativa Centro Europea

Trieste
ITA

Partner progettuale n.5

Università degli Studi di Padova, Dipartimento di studi linguistici e letterari

Padova
ITA

Documenti di progetto

Poster evento annuale 30/05/2018Poster evento annuale 30/05/2018
TARTINI_ITA.pdf
( 538 byte, pubblicato il 11 Giugno, 2018 - 17:09 )
Newsletter 1Newsletter 1
NEWSLETTER 1 - ITA Final.pdf
( 244 byte, pubblicato il 1 Febbraio, 2019 - 14:51 )
Newsletter 2Newsletter 2
Tartini_Newsletter 2 PDFV.pdf
( 247 byte, pubblicato il 1 Febbraio, 2019 - 14:51 )
Newsletter 3Newsletter 3
Tartini_Newsletter 3 PDFV.pdf
( 464 byte, pubblicato il 1 Febbraio, 2019 - 14:51 )
Brochure Presentazione tARTiniBrochure Presentazione tARTini
2019-01-18_TARTINI-BROCHURE_web.pdf
( 2 byte, pubblicato il 1 Febbraio, 2019 - 14:51 )
2019-12-16__Tartini final brochure IT.pdf
( 3 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
2019-12-16__Tartini final brochure EN.pdf
( 3 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
2019-12-21_Tartini final brochure SLO.2020-01-22.pdf
( 3 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_CR.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_EN.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_ES.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_GE.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_IT.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_JP.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_RU.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Tartini-Depliant_SLO.pdf
( 2 byte, pubblicato il 21 Febbraio, 2020 - 13:46 )
Accordo di Associazione Discover Tartini - Signed.pdf
( 2 byte, pubblicato il 12 Febbraio, 2021 - 11:56 )
tARTini - D3_2_4 Policy Guidelines FINAL - Italian version.pdf
( 1 byte, pubblicato il 10 Maggio, 2021 - 14:51 )
Appendice def IT - La realtà di Pirano.pdf
( 318 byte, pubblicato il 10 Maggio, 2021 - 14:51 )

Obiettivi e attività

OBIETTIVI PRINCIPALI DEL PROGETTO

 

Il progetto di turismo culturale “tARTini” ha perseguito lo scopo di conservare, valutare, sviluppare e promuovere l’eredità culturale di Giuseppe Tartini, compositore e violinista nato a Pirano nel 1692, che nell’Età dell’Illuminismo fu anche scienziato, tecnologo e didatta di fama e rilievo europeo.

 

L’obiettivo generale è stato raggiunto attraverso la realizzazione dei seguenti obiettivi specifici:

 

  1. Lo sviluppo del brand DISCOVER TARTINI per il nuovo prodotto turistico-culturale transfrontaliero, dove si ritrovano i luoghi e l’opera di Tartini quale patrimonio comune dell’area transfrontaliera, promosso attraverso decine di eventi musicali e divulgativi fra i quali tre concerti maggiori, che si sono tenuti a Lubiana, a Pirano e a Trieste coinvolgendo il grande pubblico.

 

  1. La costruzione del sito web www.discovertartini.eu che offre a studiosi, appassionati e turisti un libero accesso all’archivio digitale ed al catalogo del patrimonio musicale e letterario di Tartini (epistolario, scritti scientifici e didattici), un motore di ricerca nella sua musica, la prima bibliografia universale di studi e saggistica sull’opera tartiniana, la guida ai nuovi percorsi espositivi di Casa Tartini a Pirano e della Stanza di Tartini con i cimeli tartiniani di Trieste, il percorso di turismo musicale nei luoghi tartiniani con la loro offerta di servizi turistici e la sezione denominata Tartini Junior articolata in due sezioni coordinate di incontro con il Maestro piranese per i più giovani.

 

  1. Il disegno del percorso turistico culturale transfrontaliero denominato Tartini Route, che collega i luoghi dove Tartini è nato, ha amato, vissuto e lavorato fra Pirano, Capodistria, Venezia e Padova, nel quadro dell’ambiente culturale europeo dell’anima internazionale del Mar Adriatico che include Lubiana e Trieste.

 

 

SITUAZIONE ATTUALE DELL’IMPLEMENTAZIONE PROGETTUALE

 

Il progetto “tARTini” si è concluso dopo tre proroghe al 31 agosto 2020.

Nonostante la cancellazione del programma di eventi organizzato per il 250° anniversario della morte del Maestro a fine febbraio 2020, che è stata determinata dall’esplosione dell’epidemia di COVID 19, le principali attività sono state completate con successo.

 

In particolare la visita di studio per giornalisti specializzati organizzata a fine gennaio ha prodotto una vera campagna mediatica di scala nazionale in Italia ed in Slovenia sulla figura di Giuseppe Tartini e sui risultati del progetto; un Accordo di Associazione è stato sottoscritto fra i Partner a garanzia dell’impegno reciproco a garantire sostenibilità e sviluppo dei risultati raggiunti; sono state finalizzate le linee guida per una politica rafforzata di tutela e valorizzazione dell’eredità culturale di Giuseppe Tartini e per la messa in valore della sua opera nello sviluppo turistico dell’area transfrontaliera.

 

Come già durante la messa in opera delle attività progettuali, le interconnessioni garantite da tutti i Partner con altre loro iniziative hanno valorizzato la visibilità dei risultati.

 

La nuova accessibilità del patrimonio tartiniano ha alimentato convegni internazionali di studio, che si sono svolti a Trieste nel settembre 2019 come evento di progetto, e poi a Padova ed a Lubiana in ottobre e in novembre 2020 rispettivamente.

 

La vivacità della pagina Facebook Discover Tartini, che ha raggiunto in alcune occasioni quasi ventimila contatti, testimonia del potenziale di ulteriore valorizzazione dei risultati nel lungo periodo, mentre la continuità del sito è attualmente garantita dalla partnership su base volontaria.

Contatti

Občina Piran

00386 (0) 56710300
Tartinijev trg 2, 6320 Piran/Pirano, Slovenija
Softič Jasna

Združenje "Skupnost Italijanov Giuseppe Tartini" Piran

00386 (0) 56733090
Kajuhova ulica 12, 6330 Piran/Pirano, Slovenija
Rojec Manuela

Festival Ljubljana

00386 (0) 12416000
Trg francoske revolucije 1, 1000 Ljubljana, Slovenija
Ovčak Vesna

Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini

0039 0406724911
Via Carlo Ghega 12, 34132 Trieste, Italia
Gabrielli Francesco

Segretariato Esecutivo dell’Iniziativa Centro Europea

0039 0407786777
Via Genova 9, 34121 Trieste, Italia
Poli Ugo

Università degli Studi di Padova, Dipartimento di studi linguistici e letterari

0039 0498274800
Piazzetta G. Folena 1, 35137 Padova, Italia
Durante Sergio