Progetti

Attualmente il Programma Interreg V-A Italia-Slovenia ha finanziato:

 

pag prog.ita_1.png

 

Stato dell'arte dei progetti finanziati dal Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Slovenia a giugno 2019

Stato dell'arte dei progetti finanziati dal Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Slovenia a giugno 2018

Per garantire la trasparenza sull'impiego dei Fondi comunitari si pubblica, ai sensi del Regolamento (UE) 1303/2013, l'elenco dei beneficiari del Programma di cooperazione IItalia-Slovenia 2014-2020.

Vai ai siti web dei progetti finanziati >>

Progetti strategici

27.000.000 Euro (FESR) è l’ammontare che il Programma destina al finanziamento di progetti strategici,  caratterizzati da una maggiore rilevanza in termini di attuazione delle strategie dell'Unione europea e del Programma e di concentrazione degli sforzi per una maggiore coesione della nuova area ammissibile. Data la loro natura strategica e l’impatto previsto nonché il loro contributo all’intero sistema di programmazione, i progetti strategici sono selezionati attraverso un approccio istituzionale top-down, attraverso il quale temi mirati sono stati individuati al fine di migliorare il loro atteso impatto e contributo alla strategia generale del Programma. Qui la descrizione completa.

Vai ai bandi pubblicati per il finanziamento di progetti strategici>

BANDO MIRATO PER PROGETTI STRATEGICI N. 06/2018 - Bando chiuso

BANDO MIRATO PER PROGETTI STRATEGICI N. 05/2018 - Bando chiuso

 

Progetti standard

Circa 37.000.000 Euro (FESR) destinati al finanziamento di progettualità di tipo standard , attuati secondo le logiche dell'approccio bottom up.

Vai ai bandi pubblicati per il finanziamento di progetti standard>

BANDO MIRATO PER PROGETTI STANDARD N. 07/2019 - Bando chiuso

BANDI PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PROGETTUALI STANDARD N. 01/2016, 02/2016, 03/2016, 04/2016 - Bando chiuso

Progetti ITI

Il Comitato di Sorveglianza del 22-23 febbraio 2017  ha approvato due progetti attuati nel quadro dell'Investimento Integrato Territoriale dell'area transfrontaliera del GECT GO, compresa tra i Comuni di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter-Vrtojba. Il primo progetto prevede la realizzazione del "Parco naturale transfrontaliero del fiume Isonzo-Soča" e prevede sia investimenti in infrastrutture (piste ciclabili e aree ricreative) sia azioni di marketing territoriale. Costo del progetto è 5 Milioni di euro. Il secondo progetto prevede lo sviluppo di una rete di servizi transfrontalieri nell'ambito socio-sanitario a favore della comunità dell'area del GECT GO. Sarà realizzato attraverso la collaborazione degli enti e istituzioni operanti nel settore sanitario e sociale dei due Stati e dei tre Comuni. Costo del progetto è 5 Milioni di euro. Attuatore di entrambi i progetti è il Gruppo europeo di cooperazione territoriale GECT GO/EZTS GO, costituito tra i tre Comuni e con sede a Gorizia. I contratti di concessione del finanziamento di entrambi i progetti sono stati firmati il 3 maggio 2017.

Assi prioritari

Asse prioritario 1:Promozione delle capacità d'innovazione per un'area più competitiva: € 18.703.189,00

Risultato atteso
Accresciuta cooperazione tra i soggetti chiave del sistema d'innovazione, rafforzati cluster transfrontalieri d'innovazione e reti durature transfrontaliere nei settori chiave dell'area ammissibile, riflessi su livelli di risultati tangibili (prodotti e /o servizi sviluppati congiuntamente)

Asse prioritario 2: Cooperazione per la realizzazione di strategie e piani d'azione per la riduzione delle emissioni di carbonio:  € 11.689.493,00

Risultato atteso
Adozione e attuazione di strategie a basse emissioni di carbonio che incoraggino il risparmio energetico e promuovano l'uso di sistemi di trasporto alternativi e l’utilizzo di fonti di energia alternative.

Asse prioritario 3: Protezione e promozione delle risorse naturali e culturali: € 27.275.484,00

Risultato atteso
Valorizzazione e promozione delle risorse naturali e culturali dell’area di cooperazione al fine di attrarre la domanda di  turismo sostenibile; Rafforzata gestione degli ecosistemi e promosso ripristino della biodiversità attraverso infrastrutture verdi e servizi ecosistemici; Innovazione ottimizzata nella gestione dei rifiuti e delle risorse idriche così come nella qualità dell'aria attraverso la sperimentazione e la realizzazione di tecnologie verdi

Asse prioritario 4: Rafforzare la capacità istituzionale e la "governance" transfrontaliera: €15.585.991,00

Risultato atteso
Rafforzamento della cooperazione transfrontaliera tra i cittadini e le diverse autorità pubbliche nell’area programma