Un’Europa più verde

GRENNAT

Infrastrutture verdi e rete Natura 2000 per lo sviluppo transfrontaliero sostenibile
Durata
23
mesi
Inizio
Luglio 2023
Fine
Maggio 2025
Partner
6
Budget totale
742,760.81 €
Budget FESR
594,208.64 €
Stato di avanzamento del progetto
5%
 
Il progetto
Sintesi del progetto

Obiettivo strategico: PO2 - Un’Europa resiliente, più verde e a basse emissioni di carbonio ma in transizione verso un’economia a zero emissioni nette di carbonio attraverso la promozione di una transizione verso un’energia pulita ed equa, di investimenti verdi e blu, dell’economia circolare, dell’adattamento ai cambiamenti climatici e della loro mitigazione, della gestione e prevenzione dei rischi nonché della mobilità urbana sostenibile

Obiettivo specifico: SO 2.7: Rafforzare la protezione e la preservazione della natura, la biodiversità e le infrastrutture verdi, anche nelle aree urbane, e ridurre tutte le forme di inquinamento

Tipologia:  Progetto di capitalizzazione

Il progetto GRENNAT affronta le sfide importanti per l'intera area del programma, poiché segue le misure europee per migliorare lo stato della biodiversità nella Rete NATURA 2000 e in altre aree prioritarie per la tutela della natura e per migliorare le condizioni delle specie e degli stati di habitat, con la sistemazione e visita delle aree più sottoposte a pressioni e con investimenti nell'infrastruttura verde nelle aree urbane. L'obiettivo principale del progetto è il rafforzamento del piano transfrontaliero di lungo termine per le infrastrutture verdi, l'attuazione delle misure per lo sviluppo transfrontaliero sostenibile delle aree Natura 2000 e garantire una migliore visibilità dei risultati per rafforzare la tutela e la preservazione dell'ambiente naturale e della biodiversità provvedendo al trasferimento e al riutilizzo degli output in nuove aree del Programma.

Obiettivi
  • L'obiettivo principale è il rafforzamento del piano transfrontaliero di lungo termine per le infrastrutture verdi, l'attuazione delle misure per lo sviluppo transfrontaliero sostenibile delle aree Natura 2000 e garantire una migliore visibilità dei risultati per rafforzare la tutela e la preservazione dell'ambiente naturale e della biodiversità provvedendo al trasferimento e al riutilizzo degli output in nuove aree del Programma.
  • Migliorare lo stato della biodiversità nella Rete NATURA 2000 e in altre aree prioritarie per la tutela della natura e per migliorare le condizioni delle specie e degli stati di habitat, con la sistemazione e visita delle aree più sottoposte a pressioni e con investimenti nell'infrastruttura verde nelle aree urbane.
  • Le soluzioni innovative definite dal progetto comprendono la redazione di un piano d'azione congiunto per la gestione delle aree NATURA 2000, il trasferimento e il riutilizzo degli effetti del progetto GREVISLIN, l'attuazione di attività ambientali pilota e l'attuazione pilota di investimenti in infrastrutture verdi nei bacini transfrontalieri.
Output

Il progetto a livello transfrontaliero garantisce il miglioramento ottimale dei risultati nella progettazione concettuale delle infrastrutture verdi, l'uso dei servizi ecosistemici, la gestione delle aree protette e il trasferimento di buone pratiche, contribuendo così alla protezione della natura e dello sviluppo sostenibile. I risultati del progetto andranno a beneficio delle istituzioni professionali e dei gruppi di interesse, delle autorità locali, regionali e nazionali nel trasferimento di buone pratiche, nonché del pubblico in generale, che sarà meglio informato sui problemi di conservazione della natura.

I Partner

MESTNA OBČINA NOVA GORICA
Občina Ajdovščina
Občina Miren-Kostanjevica
CONSORZIO DI BONIFICA DELLA VENEZIA GIULIA
Consorzio di Bonifica Veneto Orientale
Comune di Monfalcone

Partner Associati

Inštitut za vode Republike Slovenije
Občina Izola - comune Isola
eFrame Srl
Ministrstvo za okolje in prostor
Comune di Staranzano – Organo Gestore Riserva Naturale Foce Isonzo
Zavod za ribištvo Slovenije

Notizie ed Eventi

Contatti
Condividi il progetto!